Veronica Pivetti a Castiglion Fiorentino. Giovedì l’intervista e la proiezione del suo primo film da regista al Teatro Comunale Mario Spina

Veronica Pivetti a Castiglion Fiorentino. Giovedì l’intervista e la proiezione del suo primo film da regista al Teatro Comunale Mario Spina

14883405_1067898546663707_1978977876506312321_oAperitivo a teatro, incontro-intervista e film. Ecco il menù della prima serata di Storie di Vite, format targato Sagra del Cinema che andrà in scena giovedì 10 novembre al Teatro Comunale Mario Spina di Castiglion Fiorentino. Protagonista d’eccezione sarà Veronica Pivetti e il suo primo film da regista, la commedia Né Giulietta né Romeo. La serata si aprirà, alle 19.30, con la degustazione di vino e l’aperitivo a teatro; alle 20.30 Michele Lupetti, giornalista, intervisterà Veronica Pivetti. Attraverso aneddoti e domande, e con la partecipazione del pubblico, si parlerà della carriera e delle diverse esperienze professionali, del nuovo percorso artistico e umano della celebre attrice e doppiatrice. Alle 21.30 ci sarà la proiezione del film Né Giulietta né Romeo, suo primo film da regista: sullo schermo la vicenda di Rocco, sedici anni, genitori separati, un ottimo rapporto con la mamma e la stravagante nonna, ma pessimo col padre, egocentrico e distante. Tutto cambia quando, a scuola, Rocco si innamora di un altro ragazzo e decide di rivelare la propria omosessualità ai genitori. Una commedia brillante dai temi non banali, l’opera prima della Pivetti, già apprezzata attrice e doppiatrice. Veronica Pivetti ha debuttato al cinema nel 1995 con Viaggi di nozze, di Carlo Verdone. Nel 1996 è stata diretta da Lina Wertmuller nel film Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica. Poi arriva in televisione, con il Festival di Sanremo nel 1998 e, nello stesso anno, la troviamo fra le protagoniste della serie tv Commesse. Seguono alcune miniserie e Commesse 2, alcune serie de Il maresciallo Rocca con Gigi Proietti e la fortunata serie Provaci ancora prof!, giunta attualmente alla sesta edizione. Nel 2012 esce il suo primo libro Ho smesso di piangere, edito da Mondadori, che diventa Oscar Mondadori nel 2013 dopo varie ristampe. Molti anche i suoi doppiaggi, tra gli altri, i film Tutto su mia madre di Pedro Almodovar, Hercules della Disney, Il club delle prime mogli di Hugh Wilson, Harry a pezzi di Woody Allen, Parole, parole, parole di Alain Resnais, e nei cartoni animati Kirikù e la strega Karabà e Ortone nel mondo dei Chi. Storie di Vite – il cinema da degustare è un nuovo progetto promosso dalla Sagra del Cinema, grazie al contributo e alla collaborazione del Comune di Castiglion Fiorentino, e in particolare dell’Assessorato alla Cultura.Quella di giovedì 10 novembre è la prima di tre serate con il cinema a teatro e vede la collaborazione dell’associazione MenteGlocale, promotrice della Sagra del Cinema, e di Officine della Cultura.